Commenta per primo

La trattativa per portare Kakà al Milan è molto più complicata di quanto potrebbe sembrare. A mettere il veto all'operazione, secondo il quotidiano spagnolo elconfidencial, è stato Florentino Perez in persona il quale non è disposto a lasciar partire il suo pupillo dopo gli sforzi economici fatti per averlo.

L'ex "Bambino d'Oro" rossonero non si è mai ambientato completamente al Real e al calcio spagnolo, per questo motivo negli ultimi giorni si sta parlando con insistenza di un ritorno in Italia, nemmeno troppo ostacolato da Josè Mourinho. Kakà inoltre, al rientro dall'infortunio, non avrebbe il posto garantito vista l'esplosione di Ozil.

Il "no" presidenziale al momento sembra un ostacolo invalicabile ma le prossime sfide di Champions tra le Merengues e i rossoneri, potrebbero essere decisive per intavolare una trattativa tra le parti.