Ha preso una decisione e l'ha comunicata al Milan. Nikola Kalinic ha fatto sapere a Fassone e Mirabelli che non intende cambiare aria, che vuole vestire la maglia rossonera anche la prossima stagione. Una scelta chiara, arrivata al termine di una lunga riflessione, nella quale non sono mancati i momenti di sconforto. Arrivato la scorsa estate dalla Fiorentina per 25 milioni di euro, Kalinic ha vissuto una stagione negativa, con poche luci e tante ombre, un'annata nella quale ha segnato solo 6 gol in 41 partite tra campionato, coppe e Supercoppa, numeri che non l'hanno di certo fatto entrare nei cuori dei tifosi.

RIFIUTATE LE OFFERTE - L'ex punta del Dnipro sa di essersi espresso al di sotto delle aspettative, di aver fallito tante occasioni, ma è pronto a mettersi in gioco per trasformare i fischi in applausi. Chiede una seconda chance, per questo motivo come appreso da Calciomercato.com ha respinto al mittente tutti i tentativi arrivati da Bayer Leverkusen, Lokomotiv Mosca ed Eintracht Francoforte. Il Milan quest'estate cambierà qualcosa a livello offensivo, ma rispetto a qualche settimana fa sono in crescita le possibilità di permanenza del croato. Certa invece la conferma di Cutrone, in uscita André Silva.