14
Un nuovo talento del calcio giovanile è in rampa di lancio, pronto a sbocciare per poi affermarsi in Europa. Il nome da annotare sul taccuino è quello di Benjamin Kanuric, classe 2003 di proprietà del Rapid Vienna. Un nome che le più prestigiose società europee conoscono molto bene, dato che hanno già avviato i primi sondaggi. Centrocampista centrale, gran fisico, abile con entrambi i piedi e col vizio del gol. La carta d’identità è quella di un calciatore che in prospettiva potrebbe rivelarsi un vero e proprio crack.

In Italia si stanno già muovendo Inter, Juventus, Roma e Sassuolo, ma non manca la concorrenza di club esteri, con Borussia Dortmund e Arsenal in prima linea. Il contratto di Kanuric è in scadenza, il Rapid Vienna tratta il rinnovo ma l’interesse giunto da club così importanti impone al calciatore delle riflessioni. Il futuro chiama e l’Italia piace. Il pressing più costante è proprio quello dell’Inter, che fiuta l’affare, sia tecnico che economico. Kanuric ci pensa, in Austria è ormai prossimo alla prima squadra, altrove, invece, dovrebbe ripartire da un nuovo progetto tecnico. Ma la Primavera nerazzurra ha mostrato e sta mostrando di saper valorizzare i giovani di grande talento e avvenire come lui.