36
Uno dei tanti potenziali esuberi della Juventus di Maurizio Sarri, capace col tempo di ribaltare questo tipo di convinzioni e prendersi un posto anche nella squadra di questa stagione. Sami Khedira ha valutato le offerte di Everton e Fenerbahce, ha atteso dall'Arsenal quella chiamata che avrebbe potuto cambiare il suo futuro, ma alla fine ha preso la decisione di lottare per confermare il suo status di indispensabile in bianconero.

Se n'é accorto pure Sarri, che ha apprezzato da subito la serietà e la dedizione del tedesco e ha convinto anche il ds Fabio Paratici a cambiare i piani attorno all'ex giocatore del Real Madrid.