Due partite e zero gol subiti. La Polonia sogna gli ottavi di finale anche grazie alla propria difesa che ha retto alla grande contro il Messico nel match inaugurale e oggi ha saputo soffrire (e si è aggrappata a super Szczesny sul rigore concesso da un fallo inutile di Bielik) portando a casa il secondo clean sheet in due partite in questi Mondiali di Qatar 2022. Frutto anche della maturazione di Jakub Kiwior che, seguendo le orme del compagno di reparto Kamil Glik si sta sempre più mettendo in mostra scatenando il mercato attorno a se.

4 CLUB DI A - Già il suo rendimento con la maglia dello Spezia aveva iniziato a muovere diversi operatori di mercato attorno al suo nome con il Milan che lo ha fatto seguire a lungo e la Juventus che ha già chiesto informazioni su di lui a fine ottobre e, nelle ultime settimane, complice proprio l'exploit dei Mondiali, anche la Roma che è alla ricerca di un centrale da regalare a Mourinho per gennaio e il Napoli, che invece guarda alla prossima estate, hanno iniziato a muoversi per lui.
IL PREZZO VOLA - Vi avevamo raccontato che la quotazione per cui Milan e Juventus stavano provando a trattare con lo Spezia era di circa 20 milioni di euro, con la possibilità di inserire nell'affare una contropartita tecnica gradita al club ligure. Con il passare dei giorni e con le prestazioni del polacco in costante crescita è lievitata contemporaneamente anche la sua valutazione che, già da tempo, è arrivata a toccare non meno di 30 milioni. Cifre che, se la Polonia andrà avanti, sono destinate a salire ulteriormente.