2
A pochi giorni dalla finale di Champions League contro il Real Madrid, l'allenatore del Liverpool, Jurgen Klopp, ha rilasciato un'intervista sul sito ufficiale della UEFA: "Il Real Madrid è una squadra di livello mondiale che sa come vincere. Il centrocampo delle squadre che si sono affrontate nel 2018 è rimasto pressoché invariato. La loro difesa è cambiata molto. In attacco non c'è Cristiano Ronaldo, è vero, ma Karim Benzema è ancora lì, con giovani brasiliani molto forti Vinicius e Rodrygo e tutto il resto, quindi rimane una grande squadra". 

RIVINCITA - "C'è la sensazione che vogliamo mettere le cose a posto, certo, ma non può essere il nostro pensiero principale. Se andiamo lì e pensiamo a cose come "Rivincita! Vendetta!", non va bene, non funziona così. Non siamo così, siamo arrivati in finale in un modo diverso. Dobbiamo giocare come sappiamo ed è quello che proveremo a fare". 

SU ANCELOTTI - "Di recente ho visto le foto degli attaccanti che ha allenato e ho pensato: "C'è qualche campione che non ha allenato?". È pazzesco. Poi è una persona simpaticissima. Ha un grande successo e ispira le squadre fare a cose incredibili".