Commenta per primo

In esclusiva per FCINTER1908.IT abbiamo contattato il procuratore di Juraj Kucka, Carol Csonto. Gli abbiamo posto qualche domanda sul futuro del giocatore slovacco.

Kucka-Inter, il matromonio si farà?
«Guardi, sull'argomento non posso dirle molto nel senso che non ci sono stati contatti ufficiali tra le società, tutto dipenderà da cosa vorrà fare il presidente Moratti. Inoltre preferisco non parlare in merito per evitare che, come successo in passato, alcune dichiarazioni possano essere travisate e usate per scoop giornalistici che non fanno bene al giocatore».

A tal proposito, qualche settimana fa sono circolate dichiarazioni di Kucka in cui Juraj diceva di sentirsi già un giocatore dell'Inter...
«Sono contento che mi faccia questa domanda perché sono state manipolate in modo incredibile, è stato montato un caso giornalistico su cose che Juraj non ha mai detto e a Genova ovviamente la cosa gli ha creato non pochi problemi. È un ragazzo sensibile e ci è rimasto male. La verità è che Kucka tiene tantissimo al Genoa e pensa solo al bene della squadra».
 

Il giocatore gradirebbe venire a Milano?
«Ovviamente un interesse dell'Inter lusinga ogni giocatore di calcio, ma ora è prematuro parlare di cosa potrà succedere. Da qui a gennaio possono cambiare le cose».

Si ringrazia Carol Csonto per la cortesia e la disponibilità.