981
Chissà cosa sarà passato nella testa dell’arbitro Serra quando ha visto quel gol di Messias. Era il 2-1 del Milan sullo Spezia, rossoneri primi e grande festa a San Siro. Anzi, sarebbe stato. Perché un attimo prima è stata fischiata una punizione a favore del Milan per l’intervento di Bastoni su Rebic al limite dell’area. La punizione c’era, ma l’errore è stato fischiare subito senza aspettare di vedere dove sarebbe andato il pallone. Che in quel caso, è arrivato a Messias che l’ha spedito in porta. 

LE SCUSE - Un episodio che ha fatto infuriare i rossoneri, giocatori e tifosi. Reazioni giustificate perché l’errore, arrivato proprio sotto gli occhi del vice designatore Gervasoni presente a San Siro, è stato grande. Tanto che, secondo quanto racconta La Gazzetta dello Sport, poco dopo il fischio finale l’AIA (Associazione Italiana Arbitri) si è scusata con il Milan per gli errori di Serra, che ora rischia di essere fermato per molto tempo. Si parla di più di due turni. 

LA SCELTA - Le conseguenze sembrano inevitabili per uno degli arbitri considerato in possibile crescita. La gara assegnata - sulla carta - non era ritenuta tra le più complicate, ma quell’errore decisivo costa caro ai rossoneri. E anche all’arbitro Serra.