14
La vittoria netta ai danni del Crotone porta in dote per Josip Ilicic il terzo titolo stagionale di MVP di giornata, raggiungendo così sul trono Romelu Lukaku e Zlatan Ibrahimovic. Le ultime uscite lasciavano pensare che lo sloveno stesse attraversando uno dei suoi momenti in ombra. Gli è bastata una prestazione maiuscola contro i calabresi per scacciare queste sensazioni, rasentando la perfezione in diverse dinamiche di gioco, a partite dall’Efficienza Tecnica, dove Ilicic ha registrato la percentuale record del 97%. Questo dato, indicativo di tutta la qualità espressa dallo sloveno contro il Crotone, è affiancato da un altro primato, relativo ai passaggi ad alto coefficiente di difficoltà: ben 7 riusciti su 13 tentati. Il tutto contenuto all’interno di una interpretazione della gara impeccabile, dove l’ex Fiorentina è risultato eccellente nelle scelte di gioco (K-Solution 98%) e nella capacità di accelerare la manovra offensiva (Aggressività 98%). Il fantasista della Dea ha praticamente dettato i tempi di gioco, grazie anche ad un palleggio brillante (K-Pass 96%), con l’intera squadra che lo ha seguito fedelmente, andando anche a sopperire all’88% di pressing messo a referto da Ilicic, il più basso nell’Atalanta. Probabilmente una precisa indicazione tattica da parte di Gasperini, volta a preservare la lucidità dell’attaccante sloveno, che ha fatto comunque rilevare un carico esterno di 10,6 km, di cui 1,2 ad alta accelerazione (dove registra un’Efficienza Fisica del 93%) e 373 metri oltre la soglia dello sprint (25 km/h).