Il Tribunale di Vicenza ha dichiarato il fallimento del Vicenza Calcio ma nel contempo ne ha disposto l'esercizio provvisorio, che consentirà alla squadra di proseguire il proprio campionato di Serie C sino a fine stagione. Fra le varie iniziative per provare a riabilitare la società veneta nelle ultime ore va registrata anche quella folcloristica di Amandha Fox, di mestiere pornostar, che ha chiesto tramite una lettera indirizzata al Curatore fallimentare Nerio De Bortoli di poter devolvere il 10% degli incassi del suo calendario al Vicenza Calcio. Una mossa pubblicitaria, potrebbe essere, ma l'intenzione è concreta come testimonia la lettera mandata dall'attrice. 

Ecco il testo della lettera e Amanda nella nostra gallery
Preg.mo Dott. Nerio De Bortoli,
chi le scrive è la Venere Polacca Amandha Fox (di professione porno star) la quale da diversi anni frequenta la città di Vicenza in quanto con una certa frequenza vengo ospitata dal noto locale Kiss & Kiss.
Poiché sabato 17 febbraio u.s. mi sono esibita al Kiss & Kiss alcuni tifosi miei fans mi hanno informato che il Tribunale di Vicenza ha dichiarato ufficialmente il fallimento della squadra di calcio ergo ho pensato di scriverle questa lettera.
La notizia di che trattasi mi rattrista visto che il tracollo finanziario è stato sancito quarant’anni dopo il secondo posto ottenuto dalla storica società denominata Lanerossi Vicenza la quale nel campionato di serie A 1977-1978 finì in classifica dietro la squadra più importante d’Italia: la Juventus guidata dalla Famiglia Agnelli.  
Detto ciò le chiedo dove posso versare il mio modesto contributo economico (il 10% delle vendite del mio calendario 2018) finalizzato ad aiutare i meravigliosi tifosi vicentini che tengono a cuore le sorti della propria squadra che le rammento ha potuto contare su giocatori del calibro di Paolo Rossi e Roberto Baggio.  Sicura di un positivo riscontro alla presente l’occasione mi è gradita per porgerle i miei distinti saluti.
Amandha Fox