6
La vittoria di Milano fa felici i tifosi della Lazio: le radio sono piene di messaggi e chiamate di gioia, la Lazio dopo 30 anni può festeggiare 3 punti contro il Milan. Ai microfoni di Radiosei l'ex Lazio Rambaudi analizza la partita: "Delle ultime tre partite quella di ieri a Milano è stata la meno bella esteticamente, ma ieri è andata oltre i propri difetti. Ha vinto nuovamente nella parte finale di partita, buon segno. E' stato importante anche il cambio Caicedo-Cataldi, il Milan ha perso dei riferimenti e la Lazio ha fatto male. La Lazio ha fatto bene con dei giocatori sopra la media quando stanno accesi con la testa. Luis Alberto è una spanna sopra gli altri, mentre Correa continua a dimostrare di esserci sempre. Milinkovic si sta mettendo a disposizione della squadra, quando fanno la differenza gli altri lui ci mette fisico e disponibilità".

LAZIO SUPERIORE AL MILAN - Rambaudi non ha dubbi, la Lazio è più forte del Milan: "Non ho mai avuto dubbi sul fatto che la Lazio fosse superiore al Milan, nei 13-14 primi giocatori ce ne sono poche come lei. La speranza è che in queste ultime settimane la Lazio sia davvero maturata, ma se pensiamo che fino alla fine della stagione la Lazio sarà sempre questa saremmo dei presuntuosi. I suoi difetti torneranno a fermarla, ma va detto che dal punto di vista del gioco e della qualità è quasi al top. Ora cancellare e pensare alla prossima, serve vittoria con il Lecce".