203
Il Milan ritrova il Manchester United e non sarà una semplice ottavo di finale di Europa League: è una classica della Champions League. Sette ne hanno vinte i rossoneri, tre i Red Devils che però hanno in bacheca anche l'Europa League del 2016/17 conquistata con Mourinho e l'ex Zlatan Ibrahimovic (assente in semifinali e finale per l'infortunio al ginocchio), avversario nel doppio confronto come Diogo Dalot (in prestito dagli inglesi). L'urna ha riservato a Pioli probabilmente l'avversario più complicato possibile, entrambe le squadre sono seconde nei rispettivi campionati (Milan a -4 dall'Inter, United a -10 dal City), rendendo ancor più impegnativo il calendario: si giocherà giovedì 11 marzo (ore 18.55) e giovedì 18 marzo (ore 21), l'andata sarà tra le sfide con Verona e Napoli mentre il ritorno sarà tra gli azzurri e la Fiorentina.

LA FORMAZIONE TIPO - (4-2-3-1): Henderson/De Gea; Wan-Bissaka, Lindelof, Maguire, Shaw; Fred, McTominay; Pogba/Greenwood, Bruno Fernandes, Rashford; Martial/Cavani.

LA STELLA - La rosa a disposizione di Solskjaer è ricca di stelle, chi affermato come Edinson Cavani chi in continua ascesa come Marcus Rashford, il talento più fulgido nell'attacco dei Red Devils. I fari, però, sono tutti puntati su due nomi: Paul Pogba ora è fermo per un problema muscolare e lo United spera di recuperarlo per il doppio confronto, ma il suo rendimento era migliorato con l'inizio del 2021 ed è sempre sotto i riflettori del mercato, soprattutto da quando Raiola ha annunciato che il suo tempo a Manchester è finito e che in estate si cercherà una soluzione (Juventus, PSG e Real Madrid sempre sulle sue tracce); attenzione poi a Bruno Fernandes, numeri alla mano il miglior centrocampista al mondo in questo momento (22 gol e 13 assist complessivi in questa stagione).
IL CAMMINO - Lo United arriva dalla Champions League, dove è stata eliminata nel girone da PSG e RB Lipsia che hanno conquistato l'accesso agli ottavi di finale della competizione: per i Red Devils tre successi e tre sconfitte. Decisamente meglio è andata nei sedicesimi di Europa League, dove la squadra di Solskjaer ha battuto la Real Sociedad 4-0 a domicilio all'andata, pareggiando 0-0 al ritorno.

I PRECEDENTI - I precedenti sono cinque, tutti in Champions League: quattro volte il Milan ha superato il turno contro il Red Devils, iconico il doppio confronto nelle semifinali del 2007, 3-2 per gli inglesi a Old Trafford (Ronaldo, Kakà, Kakà, Rooney, Rooney), 3-0 per la squadra guidata da Ancelotti a San Siro(Kakà, Seedorf, Gilardino), anno dell'ultima Champions sollevata dal Diavolo. L'ultimo confronto, però, a sorriso allo United: ottavi di finale della Champions 2009-2010, lo United si impone 2-3 a San Siro (Ronaldinho, Scholes, Rooney, Rooney, Seedorf) e travolge 4-0 i rossoneri a Old Trafford (Rooney, Rooney, Park Ji-Sung, D. Fletcher), conquistando i quarti di finale.