31
Wesley Hoedt ha passato la quarantena a casa, in Olanda, ed è stato un ritorno: si è allenato nelle strutture del suo ex club, l'AZ, con cui si è fatto conoscere e che ha lasciato nel 2015. In una lunga intervista ai media locali l'ex Lazio non si dice affatto pentito di aver provato l'avventura italiana:  "Nei Paesi Bassi mi dicevano: parti troppo presto, non ce la farai e tornerai con la coda tra le gambe. Non è andata così. Mi sono davvero divertito alla Lazio, alla fine ero stabile tra i titolari e potevo firmare un contratto quinquennale. Poi mi sono guadagnato un trasferimento davvero incredibile in Premier League. Quindi, se ci ripenso, lo rifarei ".

MERCATO EX LAZIO - L'ex Lazio al Southampton, che detiene il suo cartellino, ha perso il posto da titolare. Alla fine è andato in prestito prima al Celta Vigo e poi in patria, all'Antwerp. Ma vuole tornare in Premier: "Devo anche guardarmi allo specchio. Non ho sempre raggiunto il livello che potevo raggiungere in Inghilterra. Ora sono ad un bivio, vai a capire cosa mi porterà la prossima stagione.  La Premier League è talvolta descritta come la giungla, dove si sopravvive. Una grande competizione in cui ho anche imparato molto da un club in difficoltà. È sicuramente mia ambizione tornare lì."