"Ho un ricordo speciale di quando giocai Dinamo Kiev-Fiorentina. Mi ricordo che faceva molto freddo e che il terreno di gioco era ghiacciato. Poi c'erano tantissimi tifosi ucraini sugli spalti. In quell'occasione non rischiammo niente, pareggiando 0-0. Al ritorno poi riuscimmo ad imporci di misura a Firenze. Fu una stagione bellissima, tra mille difficoltà riuscimmo ad arrivare in finale di Coppa Uefa. Persa poi con la Juventus per un episodio abbastanza discutibile". Così l’ex difensore viola Sergio Battistini ospite ai microfoni di Lady Radio. “La Fiorentina attuale? Se la paragono alla mia squadra, è evidente che quella di Montella sia superiore a livello di organico.- ha aggiunto Battistini -  Ha la possibilità di arrivare in fondo alla competizione. Montella ha fatto vedere in questi anni un'ottima idea di calcio, ma probabilmente ha sbagliato qualcosa durante la sfida di Coppa Italia con la Juventus. Il modulo migliore? La Fiorentina ha ottimo esterni, che possono fare male con Gomez o Babacar nel ruolo di punta centrale. Credo che il 4-3-3 sia un modulo ideale per valorizzare al meglio gli elementi della rosa. La squadra viola ha comunque la possibilità di giocare anche con il 3-5-2".