158
Quasi un anno fa lasciava la Juve in fretta e furia, forse convinto del fatto che la stagione già iniziata non potesse regalare molte gioie al popolo bianconero. Non si sbagliava. Probabilmente, però, aveva anche riposto troppe speranze nella sua nuova-vecchia squadra, quel Manchester United in cui sognava di tornare a vincere fin da subito, perché un'annata povera di soddisfazioni - con due soli trofei in bacheca, la Coppa Italia e la Supercoppa Italiana - poteva essere accettata, ma due di fila proprio no. Del resto, è così che ragionano i campioni. O forse no. Fatto sta che ad oggi, 3 luglio 2022, Cristiano Ronaldo è pronto a scaricare anche i Red Devils...

CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM