In attesa di capire come finirà la stagione e se arriverà la qualificazione ai playoff di Champions League, l'Inter prosegue nelle manovre per garantirsi liquidità in vista del prossimo anno. E proprio per procurarsi denaro per la gestione corrente, il club nerazzurro, riporta Il Sole 24 Ore-Radiocor Plus, ha provveduto all'operazione di vendita anticipata degli introiti di abbonamenti e biglietti per la prossima stagione a una finanziaria di Singapore, la Indies Special Opportunities Ltd. Tale cessione, come riporta da fcinternews, avverrà “a sconto” e frutterà al club nerazzurro 10,5 milioni di dollari (9,2 milioni di euro circa).

La delibera, decisa "per far fronte ad esigenze di cassa" come si legge in documenti ufficiali della società, è arrivata dopo il Consiglio di Amministrazione, presieduto da Erick Thohir, che si è tenuto alla fine di marzo e che ha anche fatto il punto sulla situazione finanziaria al 31 dicembre scorso. In altre parole, l'Inter monetizza immediatamente i crediti che maturerà prima e durante la prossima stagione calcistica grazie alle vendite al botteghino.