76
Le strategie per il centrocampo iniziano a chiarirsi. Con Kulusevski nel mirino, De Paul sempre gradito e un'Inter che sta preparando il suo mercato di gennaio ma anche programmando quello estivo, perché entrambe le finestre dovranno andare di pari passo. La volontà precisa di Antonio Conte garantita alla dirigenza è di dare un'apertura a giovani di talento a patto che siano pronti subito come Kulusevski, ma senza disdegnare opportunità di esperienza e già vincenti come l'apprezzatissimo Vidal. Insomma, tra gennaio e giugno ci saranno almeno due acquisti in quel reparto che manterrà Sensi, Barella e Brozovic come riferimenti.


AMRABAT VERSO NAPOLI - Anche per questo non è arrivato l'assalto a Sofyan Amrabat, idea spuntata dopo il suo grande inizio di campionato al Verona: sta facendo benissimo, è un giocatore di buon livello ma che non può trasferirsi a gennaio per regolamento. Ecco perché l'Inter non lo ritiene un'operazione 'da estate' quando andrà potenziata la squadra con nomi di peso maggiore: il Napoli ha dato disponibilità a bloccarlo subito per 15 milioni tra fisso e bonus, l'Inter non rilancia a queste condizioni e non lo vede come ideale rinforzo estivo al momento. Via libera al Napoli quindi per Amrabat, l'Inter andrà su nomi differenti subito come a giugno. Quando l'orientamento sarà simile per il centrocampo. Volere di Conte.

Ascolta "L'Inter lascia l'affare Amrabat: la scelta di Conte per gli acquisti a centrocampo" su Spreaker.