532
Cross dalla destra, stop e tiro ad incrociare e gol dell'1-0 siglato contro la Pro Vercelli. Hakan Calhanoglu si è presentato così al suo primo vero test amichevole con la maglia dell'Inter, disputatosi nella giornata di ieri dopo che aveva saltato per il matrimonio del fratelli quello contro il Lugano. Una prova importante quella del turco perché serviva a valutarne l'inserimento in rosa, il primo impatto con i compagni e quanto potrà essere utile per sostituire Christian Eriksen.

PROMOSSO - Schierato da mezzala di sinistra nel 3-5-2 di Inzaghi in una formazione che ha visto Handanovic in porta, Skriniar-Ranocchia-D'Ambrosio dietro, Darmian, Nainggolan, Gagliardini, lui e Dimarco in mezzo e Salcedo-Pinamonti in attacco, Calahnoglu non solo è stato protagonista con il gol dell'1-0, ma è stato anche uno dei fulcri dello sviluppo del gioco dei nerazzurri nei 45 minuti in cui è stato impiegato.
 
HA CONVINTO TUTTI - Lui che ha di fatto già dimenticato il Milan al punto da commentare: 'Che bello essere qui' sui suoi profili social, oggi è diventato importante anche per i nuovi compagni da cui arrivano solo parole di elogio. Per De Vrij: "è un giocatore fortissimo che crea tantissime occasioni e ha un piede importante con un bel tiro". Per Skriniar: ' è come un nuovo acquisto, non conta che arrivi dal Milan. Siamo felici di averlo con noi perché tecnicamente è molto forte è su calci piazzati è fenomenale". In sostanza anche il gruppo ha detto sì. L'Inter scopre Calhanoglu, subito protagonista anche con Inzaghi.

@TramacEma