32
Gentile Procuratore,

ho un figlio molto promettente che a giorni potrebbe firmare il suo primo contratto da professionista. Da quando la notizia si è sparsa in giro si sono presentatati decine e decine di procuratori sia in tribuna che a casa. Ci chiamano anche di notte ormai! Io e mia moglie siamo esausti anche perché non sappiamo a chi affidare la carriera di nostro figlio. Non posso nascondere che ci hanno promesso anche soldi e altri regali per cedere alle loro lusinghe. Ultimamente ci è stata anche offerta una somma piuttosto importante: ben 25 mila euro in cambio della firma di una procura biennale. Che cosa dobbiamo fare? E' legittimo offrire tutti questi soldi per conquistare la nostra fiducia? Non sono ingenuo, ma quello che vorrei capire è se siamo o meno di fronte a un sistema "legalizzato" di compravendite di procure o se c'è ancora qualcuno che punta solo sulla propria professionalità per acquisire la rappresentanza di un calciatore! Sono un papà di un calciatore di 17 anni che chiede spiegazioni. Mi chiamo Massimo. Grazie per l'attenzione.



Gentile Massimo,

sarò lapidario: non si può comprare la fiducia di un calciatore o di una famiglia con soldi o altre regalie di qualunque sorta
. Lei ha fatto bene a scriverci questa email perché occorre denunciare questo "malcostume"(per usare un eufemismo), che si sta diffondendo a macchia d'olio soprattutto negli ultimi anni. Non è la prima denuncia che riceviamo, seppure anonima. Altri ancora ci scrivono per porre alla nostra attenzione un'altra prassi riprovevole: quella di indurre - con i soldi - i calciatori a revocare le procure con i loro agenti contravvenendo ai doveri di correttezza e lealtà (gli agenti in questi casi sono puniti con la sanzione della sospensione dall'attività di agente da 6 a 24 mesi). E' ora di finirla, anche perché i comportamenti di alcuni danneggiano l'immagine dell'intera categoria!

Ma ora passo la palla agli utenti di calciomercato.com: i procuratori stanno rovinando il calcio oppure (come personalmente ritengo) sono professionisti di cui non si potrà mai fare a meno nonostante gli errori di alcuni rappresentanti della categoria stessa?

Per scrivere all'Avvocato Cataliotti utilizza lo spazio dedicato ai commenti, oppure vai su www.footballworkshop.it