Commenta per primo
Willian, esterno offensivo dell'Arsenal, parla in conferenza stampa alla vigilia del match contro lo Slavia Praga, soffermandosi sugli attacchi social: "Mi ha davvero, davvero colpito quando parlano della mia famiglia. Se vogliono criticarmi non è un problema, lo accetterò sempre. Ma quando vengono ad attaccare te e la tua famiglia con parolacce che non posso dire qui, fa male. Questo mi ha davvero colpito ed è un grosso problema. Sento che voglio eliminare immediatamente i miei account sui social. Ho visto alcune persone farlo a causa di razzismo e di abusi e voglio farlo anche io. A volte, sì, ad essere sincero ho paura di controllare il telefono dopo una partita, perché siamo umani. Voglio capire chi sono queste persone e a chi pensano di essere per parlare in quel modo con noi. Siamo professionisti e facciamo del nostro meglio per aiutare la squadra in campo. Vogliamo vincere e vogliamo sempre vincere. Non vogliamo mai perdere, ma abbiamo le nostre brutte giornate. Abbiamo problemi personali e anche le famiglie hanno molti problemi, quindi a volte non sei in una buona giornata, giochi una brutta gioco e loro vengono e dicono questo tipo di parole che ti feriscono. Il troppo è troppo".