19
La terza Supercoppa di Inzaghi è tutta all'insegna del bel gioco. Così l'Inter ha battuto meritatamente la Juventus, che pure aveva umilmente accettato il suo nuovo status. È quanto scrive la Gazzetta dello Sport. 

“La Juve ha combattuto con le armi degli umili: difesa feroce, attenzione, concentrazione e contropiede. Ha accettato il suo nuovo status con intelligenza, ha riconosciuto la superiorità dell’Inter e, con sacrificio, ha fatto tutto quello che serviva per battere una squadra più forte. E quasi ci è riuscita. Ma Inzaghi (terza Supercoppa) ha vinto con il tesoro dei ricchi: il gioco. L’Inter ha tenuto più palla (63,1%), creato e tirato più importa (6-2). Ha meritato”.