205
La Juventus vive una fase di attesa sul fronte Paulo Dybala. I giorni scorsi sono stati convulsi, complicati, pieni di riunioni e ostacoli a tratti insormontabili; le operazioni saltate con Manchester United e Tottenham hanno rallentato la cessione dell'argentino, adesso Fabio Paratici aspetta perché gli sviluppi raccontano una fase complessa. Il Paris Saint-Germain è impegnato nell'affare Neymar in uscita e ad oggi non ha formulato alcuna proposta alla Juventus. Non c'è una trattativa in piedi; la Juve stessa lo vede come uno scenario possibile ma non ha ricevuto offerte ufficiali così come l'agente del giocatore, Jorge Antun che fa filtrare assoluta cautela proprio perché da Parigi non decollano proposte, per il momento.


PAULO SPAZIENTITO - Chi vive questa situazione in modo particolare è invece Dybala, spazientito con chi gli sta vicino perché vorrebbe che venisse risolta al più presto la vicenda per il suo futuro. Voleva restare alla Juve con una considerazione importante, si sente sul mercato, la situazione è in continuo cambiamento e ad oggi non è certo di andare via. Le voci sul Bayern Monaco non trovano riscontri, anzi; i bavaresi non hanno fatto proposte alla Juve per Dybala e stanno studiando altre opportunità tra cui Philippe Coutinho in prestito biennale in un'operazione alla James Rodriguez. Ecco perché la fase è di stallo totale, come per l'idea di scambio per Icardi con l'Inter cui la Juve non vorrebbe dare Dybala. Insomma, problemi e complicazioni. Stand-by e attesa. La svolta ancora non c'è... 

  Ascolta "La Juve, l'offerta del PSG per Dybala e la versione del Bayern: tutti gli sviluppi" su Spreaker.