55
Andrà via, con ogni probabilità nella prossima finestra di mercato. Manuel Locatelli lascerà il Sassuolo, ormai anche De Zerbi si è rassegnato a perderlo. Il centrocampista 22enne è un obiettivo concreto della Juventus, che da settimane ne parla con Carnevali. Certo, tra un anno c'è l'Europeo e 'Loca' sa che deve giocare con continuità per provare a convincere Mancini a dargli una chance, ma il richiamo di una big come la Juve è troppo forte. Per questo potrebbe fare fin da subito la valigia, destinazione Torino.

MONCHU - Nulla di certo e definito, per ora la trattativa è in una fase embrionale, ma il fatto che il Sassuolo stia cercando il sostituto non è da sottovalutare. Sostituto che risponde al nome di Ramón Rodríguez Jiménez, meglio conosciuto come Monchu, 'pivote' classe 1999 di proprietà del Barcellona. Con la squadra B, della quale è capitano, ha fallito il salto dalla Segunda B, la terza serie, alla Segunda, la serie b spagnola (sconfitta nel derby contro il Sabadell), ma ha giocato una stagione convincente, con 8 gol e 3 assist in 28 partite. Monchu è un profilo molto gradito a De Zerbi, l'affare è possibile, come confermato qualche giorno fa da Carnevali: "E' un ragazzo promettente, nasce da un rapporto che abbiamo con la società catalana. L'interesse c'è, poi da qui a dire che porteremo a termine l'operazione ce ne passa. Vediamo. E' giovane ma ha tutte le caratteristiche per diventare un grande giocatore".
100 MILIONI - Nato a Palma di Maiorca nel settembre 1999, cresciuto tra il piccolo Cide, club del suo quartiere, e il Maiorca, entra a La Masia per giocare con l'under 14 (lnfantil A). Protagonista con tutte le selezioni giovanili, fa il suo esordio con il Barça B il 15 dicembre 2017, contro il Cadice (sconfitta 3-1), una data che suo padre ha deciso di tatuarsi sulla spalla sinistra. Nato come centrocampista offensivo, in grado di fare sia il regista difensivo sia la mezzala, si ispira a Thiago Alcantara e, soprattutto Xavi, un'icona del mondo blaugrana. Con l'Under 19, la Juvenil A, ha vinto un campionato e giocato la semifinale di Youth League 2018-19, persa contro il Chelsea di Gilmour. Il suo contratto è in scadenza nel 2021, con clausola da 100 milioni di euro, che non rappresenta però il reale costo del suo cartellino. Piace anche a Brighton, Bournemouth, Valencia, Betis Siviglia e Real Sociedad: il Barcellona vorrebbe cederlo a titolo definitivo garantendosi una 'recompra'.