232
La Juve ha preso una direzione piuttosto chiara. Tra le linee guida del mercato, nelle ultime due estati, c'è quella che porta a un ringiovanimento della rosa. Una linea tracciata fin dall'immediato post Juve-Lione, con Andrea Agnelli che sottolineò come il dato dell'età media più vecchia delle sedici ancora in corsa in Champions dovesse imporre delle riflessioni. Acquisto (o prestito) dopo acquisto (o prestito), sono così arrivati quasi esclusivamente giocatori ben più giovani di quelli andati via, nell'arco di due sessioni estive l'età media della Juve è stata abbattuta di circa tre anni. Ma per una società che impone investimenti solo su giocatori futuribili in campo e sul mercato, per una società che punta tutto sulla linea verde, risponde un allenatore come Max Allegri che invece si affida solo alla vecchia guardia.

SCOPRI TUTTO SU ILBIANCONERO.COM