Commenta per primo
Il presidente del Torino Urbano Cairo commenta duramente la decisione della Lega Serie A di non rinviare la partita con la Lazio: "Si commenta da sola - ha detto a La Gazzetta dello Sport -. Io non credo che il calendario del campionato di Serie A si difenda ignorando le realtà oggettive, una realtà che dice che non ci possiamo muovere né lasciare la città. È tutto talmente logico che uno più uno è uguale a due, qui invece per arrivare a due bisogna fare chissà quanti passaggi. L'unica conseguenza logica era rinviare la partita. Ora aspettiamo la decisione del giudice sportivo. E' evidente che faremo ricorso. Faremo tutti i ricorsi possibili".