12
La notizia era nell'aria da tempo, ma ora anche lo stesso Isco ha voluto ufficializzarla con un post di addio al Real Madrid pubblicato sul proprio profilo instagram. Lo spagnolo ha voluto ricordare i momenti belli dei 9 anni vissuti in maglia Merengue con una frase carica d'amore e pochi rimpianti, anzi, contenente anche una frecciata a Mbappé che il Rea lo ha rifiutato poco tempo fa.
IL POST CON FRECCIATA A MBAPPÈ - "Quando ero a Malaga e sapevo che dovevo andare mi ero promesso ad un'altra squadra. Ma il Real Madrid ha bussato alla mia porta e al Real Madrid non si può e non si deve dire di no, anche se ci sono sempre delle eccezioni (con l'immagine della tartaruga riferito a Mbappé e uno smile sorridente). 9 anni dopo il mio tempo al club che mi ha permesso di realizzare tutti i sogni che avevo quando ero piccolo volge al termine. Oltre a realizzare sogni, vincere più titoli di quanto avessi immaginato, giocare con i più grandi, incontrare persone incredibili: MI SONO DIVERTITO DAVVERO. Perché senza dubbio mi tengo il buono e spero che lo facciate anche voi!! Voglio ringraziare i miei compagni di squadra, allenatori, staff tecnico, fisioterapisti, kit men, lavoratori di Valdebebas e Santiago Bernabeu per tutto il lavoro, l'amore e il supporto di cui tutti hanno bisogno e che non mi è mai mancato. Voglio anche ringraziare i tifosi che mi hanno accolto in modo incredibile sin dal primo giorno e che accompagnano questa squadra in ogni angolo del mondo! A proposito, ieri stavo dicendo a un amico che non capivo perché stavano facendo la festa di Cibeles se il numero 15 è in arrivo hahahaha Arrivederci e Hala Madrid"