80
C’è un modo per ricordare Maradona per sempre, il modo che lui avrebbe preferito. Giocare una partita di calcio. Può essere un‘idea: Napoli-Boca Juniors per la Coppa Diego Armando Maradona da giocare ogni anno, una volta in Italia, un’altra in Argentina, con i giocatori che scendono in campo come quelli del Napoli contro il Rijeka, con la maglia numero 10 e il nome Maradona sulle spalle, magari con l’effigie di Diego sul petto. San Paolo e Bombonera, i suoi stadi, gemellati in eterno nel segno del loro eterno 10.

Diego ha giocato nell’Argentinos Juniors, nel Boca (in due periodi diversi), nel Barcellona, nel Napoli, nel Siviglia e nel Newell’s Old Boys, si potrebbe pensare anche a un piccolo torneo fra le sue squadre, magari con la partecipazione della nazionale argentina, anche se realisticamente non è semplice inserire una competizione del genere nel calendario. E poi non c’è dubbio che le maglie del suo cuore siano solo due, quelle del Napoli e del Boca Juniors. Ogni anno, in ricordo di Diego. Sarebbe la più grande Coppa di tutti i tempi.