Pochi giorni fa la Juventus ha approvato il bilancio per la stagione 2017/18 con un saldo negativo di quasi 20 milioni di euro e ricavi in calo rispetto alla stagione precedente. Un risultato, quello del club bianconero, pronosticabile anche alla vigilia dell'ufficialità visto che sono calati gli introiti relativi alla cessione dei calciatori e quelli relativi alle prestazioni in Champions League. Nel 2016/17 i bianconeri avevano raggiunto la finale di Champions mentre la scorsa stagione gli uomini di Allegri si sono fermati ai quarti di finale. Nonostante i ricavi generali in calo, c'è un dato in controtendenza ovvero la crescita dei proventi della vendita di prodotti e licenze: oltre 27 milioni rispetto ai 19 dell'anno precedente e questo risultato è dovuto ad una scelta societaria ben chiara.

MERCHANDISING, LA SCELTA VINCENTE DELLA JUVE 'ASPETTANDO' CRISTIANO RONALDO - CONTINUA SU ILBIANCONERO.COM