Commenta per primo
Dopo le parole di ieri del direttore tecnico Bruno Conti ("De Rossi è incedibile"), anche Rosella Sensi, presidente della Roma, ribadisce il concetto dell'incedibilità del centrocampista, nonostante le voci sempre più insistenti che lo vorrebbero in partenza verso il Real Madrid (dove lo vorrebbe José Mourinho, prossimo allenatore delle merengues) o verso il Manchester City. "De Rossi è della Roma, punto - spiega la Sensi a margine della manifestazione benefica 'Insieme alla Roma per donare la vita'-. Mi offende che mi venga chiesto ancora di Daniele, ho già risposto più volte a questa domanda, per favore non chiedetemelo più".