Commenta per primo
Prosegue la rivoluzione del calcio virtuale, dopo la fine della serie PES (ora per Konami c'è eFootball) e l'annunciato addio della denominazione FIFA per la decennale saga di Electronic Arts, il mercato si prepara per l'avvento di nuovi soggetti nel mercato. A guidare la new wave c'è indubbiamente GOALS, un gioco tripla-A che porta la firma dell'ex campione di Counter-Strike Andreas Thornstensson, che si propone di essere free-to-play e cross-play. Ma soprattutto, che si propone come la nuova piattaforma dell'eSport, passando dal peso dei gamer: la proposta infatti prevede la fondazione di un'associazione dei pro player, che avrà modo di dire la propria in temi importanti come struttura di tornei e leghe, regole, calendari, eventi e ogni altro argomento delicato.