5
Questa telenovela andrebbe raccontata a lungo e nei dettagli. Ma richiederebbe molto tempo e spazio, sicché ci limitiamo a riferire l'ultima puntata. I protagonisti sono due personaggi che in Romania sono pienamente al centro della scena in materia di Calcio & Gossip. Lei è Anamaria Prodan classe 1972, ex modella e ex coniglietta per l'edizione rumena di Playboy che negli anni più recenti ha intrapreso la carriera da agente di calciatori, arrivando a diventare una delle più potenti nel proprio paese. Lui è Laurentiu Reghecampf, classe 1975, ex calciatore che in carriera ha girato l'Europa (Belgio, Bulgaria, Germania) e che dopo avere concluso la carriera agonistica ha intrapreso quella da allenatore.(questa stagione allena il Neftchi Baku, Azerbajian). I due sono stati sposati dal 2008 fino a pochi mesi fa. La loro unione è terminata anche perché Regecampf ha iniziato una relazione con la trentenne Corina Caciuc. E con la fine del rapporto sentimentale è giunta anche quella del rapporto professionale, dato che per anni Prodan è stata l'agente di Reghecampf.

Visto lo spiccato profilo pubblico dei due, la loro relazione è sempre stata sotto i riflettori. Sia in tempo di pace che adesso, in tempo di guerra. E questa fase di guerra ha raggiunto due giorni fa un passaggio molto grave, con uno scontro fisico in strada di cui hanno preso immediatamente a circolare filmati.

La versione più lunga della scena, quasi un minuto e mezzo, è reperibile sul sito di Gazeta Sporturilor e è stato ripreso dall'interno di un'automobile. Inizialmente i due discutono in modo calmo a bordo strada, in prossimità di una recinzione. Lei gli mostra qualcosa sul display dello smartphone ma tutto quanto sembra dover proseguire con calma. E invece d'improvviso le cose degenerano. Reghecampf colpisce Prodan due volte e la seconda è un ceffone ben assestato in viso. Lei reagisce a tono e gli molla un cazzotto a cui lui ribatte. Poi cerca di trattenerla fino a  che perde definitivamente il controllo. La afferra per il collo e per i capelli, la fa ruotare e la scaraventa sull'asfalto. Nella caduta lei perde il cellulare che viene raccolto da lui. Reghecampf lo agita nell'ara e fa intendere di non volerlo restituire. Lei si rialza e cerca di riprenderselo, ma lui resiste e forse si rende conto di avere esagerato. A questo punto lei lo trascina verso l'auto da cui vengono riprese le immagini e il volto di lui si vede nitidamente.
Il filmato si chiude lì, dunque non possiamo sapere se vi sia stato un seguito di rissa e violenze. Di sicuro il conflitto legale fra i due va a arricchirsi di un altro, pesantissimo passaggio.

@pippoevai