Commenta per primo

Adrian Mutu, attraverso i propri legali, dice la sua sulla denuncia ricevuta per aver colpito al volto con un pugno un cameriere di un locale di Firenze, causandogli la frattura del setto nasale.

"È stata la reazione a una serie di ripetute e pesanti offese razziste e alla minaccia di fare la fine dell'infermiera romena uccisa con un pugno nella metropolitana a Roma", rende noto l'attaccante della Fiorentina per voce dei suoi legali.