Commenta per primo
Francesco Acerbi, difensore della Lazio, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per commentare la sconfitta subita in casa del Cluj: "Il rigore non sembrava rigore, ma non c'è niente da fare: dobbiamo guardare avanti. Giochiamo bene, ma ci manca ancora qualcosina. Dobbiamo mantenere la testa alta, rivedremo gli errori. Dobbiamo vincere contro il Parma, poi andiamo a San Siro carichi. Manca quel pizzico in più che dobbiamo mettere tutti: dobbiamo andare oltre la stanchezza in campo. Gli altri pedalano, noi ci fermiamo, dovremmo farci un esame di coscienza. Guardiamoci dentro e diamoci risposte".