Commenta per primo

'Come nella Roma Imperiale l'Aquila ha il suo condottiero!'. Lorik Cana si sente già un simbolo della Lazio. Dopo giorni di tira e molla da ieri il centrocampista può considerarsi a tutti gli effetti un giocatore biancoceleste, anche se il trasferimento diventerà ufficiale solo dopo la firma sul contratto che avverrà nelle prossime ore: ad attenderlo un quinquennale da 1,7 milioni di euro netti a stagione (in Turchia ne guadagnava 800mila in più). Fine della saga, dunque: Cana alla Lazio e Muslera al Galatasaray. 'La trattativa è chiusa', annuncia il ds turco Gursoy, che venerdì è sbarcato a Roma per definirla. Alla fine Muslera è stato valutato 8 milioni (era stato pagato 3,5). Nella serata di sabato l'accordo è stato definito: alla Lazio vanno l'albanese e 3 milioni.

Resta da dirimere l'ultima questione: l'agente del portiere, Fonseca, vanta commissioni per 6,5 milioni di euro. Lotito ha fatto sapere che quei soldi non li tirerà fuori, così il neo presidente del Galatasaray Aysal Ünal, pur di avere Muslera, ha deciso di farsi carico dell'intera cifra. In attesa di poter conoscere da vicino i suoi nuovi tifosi, che già lo considerano un simbolo, Cana in queste ore si sta sfogando sul suo profilo di Facebook: 'Orgoglioso di questi colori. Orgoglioso del nostro comune simbolo! Ave Lazio'.

(Leggo - Edizione Roma)