Commenta per primo
Milan Badelj, centrocampista della Lazio, parla a L'Equipe di Paulo Sousa, nuovo allenatore del Bordeaux e suo tecnico ai tempi della Fiorentina: "È semplicemente il miglior allenatore che abbia avuto. Ha portato nuove idee e tutti erano pronti a seguirlo. La cosa interessante è che è riuscito a far assumere alla Fiorentina una maggiore responsabilità divertendosi. Facevamo possesso, mettevamo parecchia pressione sugli avversari, e soprattutto avevamo una vera identità di gioco. Ha avuto una grande influenza per ciò che vorrei fare una volta appesi gli scarpini al chiodo. Penso di diventare un allenatore e lui mi ha dato molte idee…Quando eravamo in possesso di palla, giocavamo con tre dietro e con quattro centrocampisti, due ali offensive e un attaccante. E quando difendevamo tornavamo al 4-4-2".