Commenta per primo
L'unica nota stonata della gara di sabato sera contro l'Udinese sono stati i fischi riservati a Roberto Baronio al suo ingresso in campo. Pochi, ma ingiusti e da condannare: Baronio, è vero, non ha mai entusiasmato nella Lazio, ma quest'anno ha tirato la carretta per quasi tutta la stagione tenendosi la Lazio sulle spalle e contribuendo ad una salvezza che sembrava insperata ad un certo punto del campionato. In questa stagione si è sempre distinto per non aver mai mollato e per aver difeso la Lazio anche da attacchi esterni (vedi i due derby). Quei pochi fischi (ma comunque fischi) non sono il degno saluto per un giocatore che sta lasciando la Lazio.