16
Non basta la vittoria in trasferta a Bologna e il terzo posto a parimerito con la Juventus per fare tutti felici alla Lazio, anzi: vere e proprie scintille a bordo campo tra Senad Lulic e Simone Inzaghi. Al 64' il tecnico biancoceleste decide di togliere il capitano, autore del secondo gol e dell'autorete che rimette in corsa i rossoblù, per inserire il più fresco Lukaku, ma il bosniaco non la prende bene: Lulic lascia il campo rivolgendo parole al veleno nei confronti dell'allenatore, mostrando grandi segni di nervosismo anche in panchina lanciando la maglietta. La reazione di Inzaghi? Sguardo fisso e duro sul suo giocatore mantenuto a lungo, uno sguardo carico di tensione, ma tutto è già risolto: "Sarebbe voluto rimanere in campo. Quando si rivedrà vedrà che ha sbagliato. È capitato anche a me da giocatore, non c’è nessun caso".