5

Mammamia quant’è brutta la Lazio. Va in vantaggio di due reti a Reggio Emilia contro il Sassuolo, subisce la rimonta dei padroni di casa che oltre tutto sfiorano anche la vittoria. E l’avrebbero meritata i ragazzi di Di Francesco perché sono una squadra, magari con dei limiti difensivi ma hanno una logica in campo. La Lazio no, è un’accozzaglia strampalata di giocatori  - come riporta Il Tempo - alla ricerca di una propria identità (quattro moduli usati, dal 4-3-3 iniziale, 4-2-3-1, 4-1-4-1per chiudere col 3-5-1-1). In questa stagione Petkovic non riesce a trovare gli equilibri smarriti ormai da quasi un anno, compreso il pessimo girone di ritorno dello scorso campionato.