Commenta per primo
Andre Goncalves Dias, difensore della Lazio classe 1979, racconta la sua vita da calciatore e uomo in Brasile e in Italia. Dalla voglia di fuga appena arrivato a Roma ai gol- salvezza per la Lazio: "Prima l'inferno, ora il paradiso". L'impatto con Roma e con i tifosi è stato da dimenticare: "Facevo il cameriere, ho cominciato a giocare a 19 anni, poi col San Paolo ho vinto tutto. In Brasile lottavo per il titolo, qui mi sono ritrovato sull'orlo della B. Per fortuna mi hanno aiutato moltissimo Matuzalem e Aldair".