Commenta per primo
Dieci anni dopo lo scudetto con la Lazio, parla Sven Goran Eriksson. Oggi sono dieci anni esatti dal 14 maggio 2000. Qual è il primo pensiero di mister Eriksson? "Bello, bellissimo. Ricorderò sempre lo scudetto con la Lazio. Vincere il campionato in Italia se non sei Juventus, Milan o Inter non è facile". Sono passati dieci anni e la La­zio ha attraversato anche tante difficoltà. "Voglio fare tanti auguri alla La­zio. La seguo ancora, è nel mio cuore. Ho passato più di tre anni alla grande a Formello. E’ stato un bel periodo della mia vita. Era sta­ta costruita una grande squadra, abbiamo fatto un bel calcio". Un giorno tornerebbe ad allena­re la Lazio? "Perché no? Certo. Mi piacereb­be rientrare in Italia. Si vive bene, c’è un bel clima, e poi sarebbe bel­lo tornare a fare calcio con la La­zio. Chissà".