Commenta per primo
La Lazio gira bene. Come riporta il Messaggero, il mantra dello staff di Inzaghi è chiaro: "serve la testa, se gira la mente girano anche le gambe". Nel ritiro di Auronzo di Cadore lo staff ha seguito passo passo i giocatori della Lazio, soprattutto dal punto di vista psicologico. Il preparatore Fabio Ripert, per tutti "il prof", ha consegnato delle schede private a tutti i giocatori. Allenamenti per le vacanze, e la Lazio è arrivata ad Auronzo già tirata a lucido.

LAZIO PRONTA - Ieri pomeriggio riposo, per eliminare le tossine dell'amichevole contro l'Entella, ma in questa fase bisogna accumulare benzina nei muscoli da usare durante la stagione. La Lazio ha lavorato in "supercompensazione", la prima delle tre fasi della preparazione. Poi lavorerà sulla qualità, infine in Germania, a Marienfeld, si arriverà al top della condizione e della brillantezza. Il più in forma fino ad ora? Il 'Tucu' Correa, 10 gol in amichevole, brillante e già quasi pronto per il campionato.