Commenta per primo

PARMA-LAZIO 1-1 

Muslera 6 - Praticamente mai impegnato, non può nulla sul gol di Crespo.
Lichtsteiner 6 - Domina la fascia di sua competenza dalla fase difensiva a quella offensiva, è un'ira di Dio. Sbaglia un contropiede provando la conclusione invece di servire Mauri solo in area di rigore.
Biava 6 - Qualche responsabilità sul gol di Crespo, si fa anticipare sul colpo di testa, unico errore della gara. Esce per una distorsione (75' Diakitè 6 - Puntuale e preciso sulle chiusure).
Dias 6,5 - Chiude la porta in faccia a chiunque si avvicini alla sua zona. Sicuro.
Radu 5,5 - Grave l'errore sul vantaggio ducale, lascia troppo spazio ad Angelo che crossa senza problemi.
 
Brocchi 6,5 - Non si ferma mai, in fase difensiva è fondamentale: fa un lavoro incredibile.
Matuzalem 6 - Lavora bene il pallone in fase di costruzione del gioco, risulta poco dinamico ma ha in mano la regia della squadra.
Hernanes 5,5 - Primo tempo anonimo, nel secondo sfrutta maggiormente le sue qualità dribblando e creando superiorità numerica a centrocampo. Troppo lento a servire Floccari su un contropiede ad inizio ripresa (71' Ledesma s.v.).
Mauri 5,5 - Un po' troppo in ombra, non incide in fase offensiva e non riesce a verticalizzare come sa fare solo lui.
 
Zarate 6,5 - Non trova il gol ma tutte le azioni d'attacco biancocelesti passano per i suoi piedi compreso il calcio d'angolo del gol. Grintoso, sta tornando ai suoi livelli. (81' Rocchi s.v.)
Floccari 6,5 - Segna il suo quinto gol in stagione. Come rifinitore lavora di più e sfrutta maggiormente la sua tecnica.

Reja 6 - Mette in campo la squadra migliore, che segue alla lettera i suoi dettami. Nel finale toglie però Hernanes e Zarate, gli unici che possono cambiare la partita.