E’ ufficialmente scoppiato il caso Tounkara. Ieri, durante la conferenza stampa, il direttore sportivo Igli Tare ha annunciato diversi rinnovi tra cui quello del giovane spagnolo di origini senegalesi. Ma come anticipato dalla nostra redazione e confermato dal padre ieri a lalaziosiamonoi.it: "Il ragazzo non ha firmato nessun contratto. Io sono il padre ed il rappresentante legale di mio figlio e nessuno mi ha contattato".

Una situazione davvero imbarazzante per la Lazio che è stata smentita dopo poche ore dall’annuncio. Ora bisognerà capire cos succederà nei prossimi giorni, l’entourage del giocatore sembra tranquillo. Il ragazzo, secondo indiscrezioni esclusive raccolte da Calciomercato.com, ha giurato di non aver firmato nulla e in ogni caso, per avere validità il contratto deve essere sottoscritto anche dal suo agente Pierpaolo Triulzi, cosa che non ha fatto e, almeno per ora, questo documento non esiste.

Il padre dell'attaccante Hamidou Tounkara segue il suo ragazzo in maniera religiosa, vuole sapere ogni suo spostamento, ogni attività ed ogni cosa che fa e se davvero avesse promesso di firmare o addirittura avesse firmato senza il suo permesso, di certo non la prenderebbe bene. La Lazio rimane convinta di ciò che è stato dichiarato dal proprio ds e oggi potrebbero esserci delle precisazioni proprio da parte di Tare. Sarà un’estate calda quella di Tounkara, le due parti in ogni caso vogliono il bene del giocatore e sperano che tutto si risolva quanto prima.