Commenta per primo
Lotito vuole riprendere il campionato, e dietro di lui mezza Serie A. Ma, come riporta il Messaggero, il problema potrebbe non essere solo legato al ritorno in campo, con tutte le precauzioni e i protocolli studiati per il caso specifico. La Serie A non ha il problema solo di ripartire, ma anche poi di terminare la stagione, come riporta il Messaggero: che accadrebbe in caso di nuovi positivi nel calcio?

SERIE A DIVISA - La Serie A è spaccata su questo punto: la  fazione capitanata dal presidente della Lazio Lotito che comprende Napoli, Roma, Verona, Bologna, Sassuolo e Lecce vorrebbe che fosse protocollata anche l'eventuale positività dei giocatori, in modo da essere pronti a tutti gli scenari. C'è anche chi vorrebbe sospendere il campionato, come già successo per altri sport: in testa il Torino di Cairo e che comprende Brescia («Il club vorrebbe evitare di tornare a giocare nel rispetto della triste realtà bresciana»), Genoa e Sampdoria. Infine Juve ed Inter per ora rimangono defilate: i nerazzurri hanno richiamato i loro giocatori dall'estero.