Commenta per primo
Si è chiuso il secondo giorno di lavoro di una settimana che vedrà la Lazio impegnata in due impegni cruciali. In attesa di quello di domenica col Napoli in campionato, giovedì i biancocelesti si giocheranno una buona fetta di qualificazione al turno successivo di Europa League. Alle 18:45 il club capitolino scenderà in campo, ospite della Lokomotiv Mosca. Sarà un match duro e determinante nel quale Sarri dovrebbe recuperare pedine importanti.

Dopo la seduta ad intermittenza di ieri, Immobile è tornato a svolgere finalmente l’intera seduta col gruppo squadra. Un’ottima notizia per il Comandante che sta pensando addirittura se schierare il suo attaccante principe dal 1’. Rispetto a ieri si sono rivisti con i compagni anche Acerbi e Milinkovic, col il Leone acciaccato che ha saltato la parte finale dell’allenamento.
PROVE TATTICHE E ASSENZE – In attesa della rifinitura di domani, sono ancora diversi i dubbi di formazione nonostante le prime prove tattiche odierne, soprattutto a centrocampo. Tra i pali tornerà il portiere di coppa Strakosha. Verso la conferma anche il quartetto difensivo visto con la Juve. Sulla linea mediana sognano una chance Leiva e Basic. Rispetto a quanto visto sabato, in due tra Milinkovic, Cataldi e Luis Alberto potrebbero riposare.

Infine in attacco Immobile scalpita per rientrare dal 1’ con la fascia al braccio. Oggi 4 gol in allenamento e la sensazione di essere recuperato. Il numero 17 si candida di prepotenza per una presenza da titolare con ai suoi fianchi Felipe Anderson e Zaccagni. Intravede il riposo Pedro, oggi ancora assente per dei fastidi alla schiena, mentre il test molecolare svolto da Marusic in Serbia ieri ha dato ancora esito positivo.