1200
Due rigori, nove gialli un rosso (a Luiz Felipe) a partita conclusa e un accenno di rissa nel finale. E' successo di tutto all'Olimpico nella sfida tra Lazio e Inter, vinta 3-1 dalla squadra di Sarri grazie alle reti di Immobile, Felipe Anderson e Milinkovic Savic.

La gara l'ha sbloccata Perisic dopo 12' spiazzando Reina su calcio di rigore fischiato per un intervento di Hysaj su Barella nell'area biancoceleste; il primo tempo finisce sull'1-0 per i nerazzurri in una partita equilibrata con occasioni da una parte e dall'altra. Nella ripresa però la Lazio la ribalta con Immobile dal dischetto - tocco di mano di Bastoni in area - e con la rete di Felipe Anderson in contropiede dopo la respinta di Handanovic su tiro di Immobile. In quest'occasione si sono scaldati gli animi con Dumfries che ha strattonato Felipe perché la Lazio non avrebbe fermato il gioco con Dimarco a terra (QUI la nostra moviola). A chiudere la gara è un colpo di testa di Milinkovic Savic nei minuti di recupero.

Lazio-Inter 3-1 (primo tempo 0-1)

Marcatori: 12’ rig. Perisic (I), 64’ rig. Immobile (L), 81’ Felipe Anderson (L), 91' Milinkovic (L)

Assist: 91' Luis Alberto (L)

Lazio (4-3-3): Reina; Marusic, Luiz Felipe, Patric, Hysaj (66’ Lazzari); Milinkovic, Leiva (85’ Cataldi), Basic (66’ Luis Alberto); Pedro (75’ Zaccagni), Immobile, Felipe Anderson (85’ Akpa Akpro). All.: Sarri.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni (67’ Dumfries); Darmian, Gagliardini (67’ Vecino), Brozovic, Barella (86’ Calhanoglu), Dimarco; Perisic (67’ Correa), Dzeko (75’ Lautaro Martinez). All.: Inzaghi.

Arbitro: Irrati (sez. Pistoia).

Ammoniti: 27’ Basic (L), 36’ Gagliardini (I), 63’ Bastoni (I), 83’ Milinkovic (L), 83’ Lautaro Martinez (I), 83’ Felipe Anderson (L), 83’ Dumfries (I), 87’ Correa (I), 90’ Darmian (I).

Espulso: Luiz Felipe (L)