Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, ha parlato n conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Sassuolo: "Loro sono la vera sorpresa del campionato, giocano bene e raccolgono anche tanti punti". 

SUGLI INFORTUNATI - "Leiva, Badelj e Lulic si sono allenati ieri e oggi, mi sono piaciuti e hanno fatto bene. Domani mattina avremo un risveglio muscolare importante, sceglierò chi mi darà maggiori garanzie. Caicedo? Dovrà sottoporsi ad accertamenti, sicuramente lo vedremo dopo la sosta. Fortunatamente ho giocatori che possono sostituirlo, cercheremo di sopperire alla sua mancanza. Alcuni hanno preso belle botte con il Marsiglia, come per esempio Marusic e Immobile. Dobbiamo vedere, sceglierò la formazione migliore per domani". 
SU LUIS ALBERTO - "L'ho visto bene nel quarto d'ora di giovedì, si è impegnato, è entrato col piglio giusto. Lui è un giocatore importantissimo, è stato uno dei migliori d'Europa l'anno scorso e io non me lo dimentico. Tutti siamo convinti che possa tornare ai suoi livelli, ce la sta mettendo tutta ma devo ancora decidere se domani partirà dall'inizio o a gara in corso. Si sta allenando bene e mi mette in difficoltà". 

SU ACERBI - "L'ho voluto fortemente, dovevamo sostituire de Vrij e l'ha fatto nel migliore dei modi fino a questo momento. Si somigliano molto nel modo di interpretare il ruolo di professionista, sono i primi ad arrivare, gli ultimi ad andare via. Domani sarà un ex, sono soddisfatto del suo impatto, non è semplice in una piazza come a Roma".