43
Dopo la sconfitta sul campo del Sassuolo, nell'ultima giornata di Serie A, l'allenatore della Lazio, Simone Inzaghi, si sfoga ai microfoni di Sky: "C'è rammarico per la stagione, volevamo arrivare fra i primi quattro, ma saremo in Europa per il quinto anno consecutivo, siamo andati agli ottavi di Champions dopo 20 anni, abbiamo fatto il record di 12 vittorie consecutive in casa e quindi ci prendiamo quello che di buono è stato in questi anni. Con tutte le vicissitudini che ci sono state va bene così. Con la società ci vedremo mercoledì. Anche l'anno scorso, quando eravamo in testa al campionato prima del Covid, si discuteva del mio rinnovo. Sono passati 16 mesi, quindi posso aspettare per altri tre giorni, ma solo perché è la Lazio. In un'altra situazione non lo avrei fatto".