Commenta per primo
L'attaccante Keita Balde Diao ieri si è divertito a rispondere alle domande dei tifosi sul sito Ask.fm. 'Arriva un momento della vita in cui capisci ciò che conta, contava, non conta più e conterà sempre: a me non importa di essere famoso, io voglio segnare solo per i tifosi della Lazio - una delle sue dichiarazioni riportate oggi dal quotidiano Il Messaggero -. Cado, mi rialzo, sbaglio, imparo: mi hanno ferito, ma resto vivo; sono umano, imperfetto, ma sono grato. Il gol al Napoli all'andata? Ho colpito la palla sotto di esterno e la conclusione ha preso una strana direzione che ha confuso Reina. Il mio futuro? La Lazio è la prima squadra della capitale, non mi muovo da qui'.