Commenta per primo

Vietato pensare al derby. A quattro giorni dalla sfida alla Roma sembra impossibile, ma il diktat lanciato da Petkovic ai giocatori è chiaro. Domani sera la Lazio è attesa dal debutto stagionale in Europa League, una sfida sulla carta abbordabile contro i polacchi del Legia Varsavia, ma da non sottovalutare: un passo falso nella prima gara, per di più all’Olimpico, condizionerebbe il cammino europeo. Un pericolo da evitare ad ogni costo. Proprio per questo - come riporta Il Tempo nell'edizione odierna - come già dimostrato lo scorso anno, Petkovic non rinuncerà ai giocatori migliori. 'Non penso al derby, ora c’è solo il Legia', aveva annunciato il tecnico di Sarajevo in conferenza stampa dopo la vittoria contro il Chievo. E sembra non aver cambiato idea, anche se tra la sfida col Legia e la stracittadina ci sono solo due giorni e mezzo per recuperare. Il turnover sarà dunque limitato e riguarderà al massimo quattro o cinque elementi della formazione titolare.